22/05/13

Pollo croccante marinato in salsa Shoyu

Sono sempre stata curiosa di assaggiare tutti i piatti tradizionali nei paesi dove viaggio, e dove non arrivo fisicamente provo a cucinare io,  ho comprato la salsa shoyu che non avevo mai usato e che essendo più delicata del Tamari (salsa di soia più comune) mi invogliava a provarla.
Per la marinatura:
4 sovracosce di pollo senza pelle
Mezzo bicchiere di vino bianco
5 cucchiai di salsa shoyu
3cm di radice di zenzero grattuggiata
1/2 spicchi d'aglio tritato 
una spolverata di pepe bianco 
Mettere in una terrina tutti gli ingredienti ed immergervi le sovracosce di pollo
Coprire la terrina con un piatto e mettere in frigorifero per 9/10 ore di tanto in tanto girare la carne nel condimento.

L'ho preparata la mattina e cucinata la sera.
A marinatura terminata, asciugare la carne e passarla nella farina di mais (quella da polenta per intenderci) insaporita con 1 cucchiaino zenzero secco in polvere, far aderire bene da entrambe i lati e friggere in olio bollente per circa 2' per parte fino a che si formerà una bella crosticina, quindi passare in forno caldo 200° per 15' a terminare la cottura.
Come avrete notato non c'è sale perchè la salsa di shoyu essendo si soia è sapida a sufficenza.

Per la foto finale sono stata ispirata da una poesia di Trilussa che ripetevo spesso da bambina, perchè mi aveva molto colpito il senso e questo pollo sembra proprio oro...

AVARIZZIA
                                              Ho conosciuto un vecchio ricco ma avaro:
                                avaro ar  punto tale che guarda li quatrini ne lo specchio
                                                     pe' vede raddoppiato er capitale. 
                             Allora dice: -- Quelli li do via perché ce faccio la beneficenza;
                                                    ma questi me li tengo pe' prudenza... -- 
                                                            E li ripone ne la scrivania.

...noi anzichè riporli nella scrivania, li abbiamo riposti nel nostro stomaco eh eh eh ;-)


Partecipo al contest

17 commenti:

  1. Ciao cara, io preparo un pollo simile marinandolo allo zenzero, proverò la tua ricetta se riesco a trovare questa salsa!! :) Un caloroso abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche nella mia marinatura c'è lo zenzero, ma anche la salsa shoyu :) buona giornata

      Elimina
  2. per qualche verso ci somigliamo , adoro provare nuovi sapori,sentire gli odori delle altre terre attraverso la cucina .. nonsono molto diffidente per questo verso e quindi cerco sempre stimoli nuovi ... :-)

    RispondiElimina
  3. Ciao Enrica, buono questo pollo...croccantissimo e saporito!!! Bravissima!!!
    Bacioni...

    RispondiElimina
  4. Ciao Enrica! Complimenti per la ricetta! Non avevo mai sentito parlare della salsa shoyu, mi incuriosisce molto! Le foto parlano da se.. deve essere davvero appetitoso!! Un abbraccio ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Anita, anche per me è stata la curiosità a farmela acquistare. buona serata

      Elimina
  5. Non conosco questa salsa, ma il tuo pollo è così croccante che chissà quanto ne mangerei!!!!Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao giovanna, in effetti era Mooolto croccante ;)

      Elimina
  6. Ne ho sempre sentito parlare ma non l'ho mai usata, il tamari si invece. Gran bella ricetta. Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è una salsa dal sapore più delicato, ma sempre di soia

      Elimina
  7. Buonissimo e croccantissimo, come piace a me, la salsa deve essere proprio buona, complimenti Enrica!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Emily, una croccantezza molto...croccante

      Elimina
  8. e direi che fai benissimo!!! meno male che le condivi anche con noi se no rimarebbero tesori nascosti!

    RispondiElimina
  9. Bellissimo questo pollo!!
    Io con la polenta ci impolento le acciughe prima di friggerle...
    Arrivo da mi piaci perchè...
    Ciao!!

    RispondiElimina