08/04/13

Pennoni alla trota salmonata e asparagi

Adoro gli asparagi selvatici e fino lo scorso anno andavo a raccoglierli in un bosco a 500mt da casa, ora hanno recintato tutta la zona perchè ci sono i cinghiali e quindi compero gli asparagi coltivati, non sono la stessa cosa ma come si dice...meglio di niente

Ingredienti per 4 persone
 380g di pennoni
3 trote salmonate sfilettate
8 asparagi
1 spicchio d'aglio
1 cucchiaino di curry
3 cucchiai di olio evo
In una padella mettere l'olio con 1 spicchio d'aglio in camicia, aggiungere la trota  sfilettata senza la pelle tagliata a pezzetti e le punte di asparago lavate e tagliate della lunghezza di 2cm circa far cuocere 2/3 ' a fuoco vivo poi coprire con un coperchio e cuocere a fuoco moderato per altri 5/6'.
Mettere un tegame sul fuoco con acqua per cuocere la pasta.
Quando la pasta sarà cotta scolarla tenendo da parte mezzo bicchiere di acqua di cottura, versare la pasta nella padella del condimento aggiungere l'acqua e far addensare il tutto per 1' circa.

36 commenti:

  1. Come vedi, mi sono iscritta e .... tanto per cominciare, proverò a fare questo primo piato che mi piace molto.
    A presto sul mio .... e sul tuo blog

    RispondiElimina
  2. che peccato, quelli selvatici sono buonissimi, ma anche così il piatto rende benissimo:-)

    RispondiElimina
  3. Che buoni!!!!!!!!! Immagino che bel profumino, complimenti! :D

    RispondiElimina
  4. Come ti capisco, quelli selvatici hanno tutto un altro sapore, però accontentiamoci... questa ricetta è davvero deliziosa!

    RispondiElimina
  5. complimenti ottimo piatto con due ingredienti la trota e gli asparagi che amo!!!!

    RispondiElimina
  6. Un primo molto gustoso!!!!!! Complimenti.

    RispondiElimina
  7. Buonissimo questo piatto, mi ispira molto!!!
    Che peccato però che abbiano recintato quel bosco!

    RispondiElimina
  8. Beata te che hai avuto la fortuna di poter assaporare gli asparagi selvatici..in città è un vero lusso..
    Questa pasta deve essere superlativa anche con quelli acquistati :-P
    Bravissima!
    :-* dalla zia Consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. magari con gita fuori porta potresti raccoglierli ;)

      Elimina
  9. Ciao Enrica, ho un pensierino per te, vienimi a trovare!

    RispondiElimina
  10. la "roba" fresca e di campagna, quella selvatica... ma vuoi mettere?
    io pero' assaggerei volentieri anche queste con gli asparagi del supermercato... alla faccia dei cinqhiali!!!
    baci
    Sandra

    RispondiElimina
  11. anch'io oggi ho preso i primi asparagi, qui nella mia zona si coltivano in quantità quindi non aspettavo altro... il tuo piatto è proprio molto ma molto invitante!!!! buona settimana!

    RispondiElimina
  12. Non ho mai mangiato gli asparagi selvatici! chissà che buoni sono! adoro i gatti! che belli i tuoi! e che cagnolone! il cane non capisco dalla foto, sembra un lupo cecoslovacco, bellissimo:)

    RispondiElimina
  13. Nuova iscritta!! bel blog!! :) se ti va ti aspetto da me!!
    http://grapeblack.blogspot.it/

    RispondiElimina
  14. un piatto che insegna ad utilizzare al meglio i filetti di trota salmonata e d'abbinarli anche in un primo piatto

    RispondiElimina
  15. Ciao Enrica, eccomi qui ti ringrazio per la visita e ricambio con vero piacere, complimenti per il blog,continuo a curiosare tra le tue ricette, a presto!

    RispondiElimina
  16. un insieme di sapori davvero intrigante......solitamente la trota salmonata è un tipo di pesce che mangio poco, ma combinata così in questo piattino, è davvero favolosa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche per me è un pesce insolito, era la prima volta che la cucinavo, ma è veramente buona

      Elimina
  17. Hai ragione, quelli selvatici sono tutta un'altra cosa... ma questo tuo piatto è comunque squisito e l'aggiuntina del curry gli da quel tocco in più! Brava Enrica!

    RispondiElimina