20/10/15

Zucca castagne e timo

Buonasera, finalmente un po' di tempo per raccontarvi la mia esperienza con la lezione di cucina sulla zucca.
Arrivo alle 15 di sabato all'azienda agricola che mi ospita "Fattoria il cane che pesca", inizio ad organizzare i tavoli con le preparazioni, le pentole e tutti gli arnesi da cucina, verso le 15,45 indosso la mia giacca da chef e accolgo le prime arrivate.
Iniziamo la lezione, e con mia meraviglia mi accorgo di essere nel mio posto naturale...dietro i fornelli, sono spigliata, organizzata e addirittura simpatica...tanto che  riesco anche a strappare qualche sorriso alle mie dolcissime signore attente a quello che dico e quello che faccio, con la matita pronta a prendere appunti.
Le 3 ore di lezione volano in un baleno viste le tante preparazioni in programma e per la cena devo sforare di circa 20', ma era tutto previsto e con gran piacere alla fine abbiamo mangiato e brindato come fosse una festa in famiglia.
Tra le mie "allieve" c'è Ornella che ho scoperto essere una mia assidua lettrice e anche lei ha notato che il mio blogghino è rimasto un po' indietro confronto la mia attività...il tempo è tiranno ma un saluto e un abbraccio sono davvero doverosi vista la sua tenacia nell'aprire tutte le mattine la mia pagina per vedere se c'è qualche cosa di nuovo.
GRAZIE A TUTTE LE PARTECIPANTI ALLA LEZIONE, MA UN ABBRACCIO PARTICOLARE VA AD ORNELLA!!!!!!!!!

Crostini di zucca, panini alla zucca ripieni e zucca castagne e timo

Ingredienti per 4 persone:


800g di zucca pulita
Sale qb
250g castagne bollite
5 scalogni
1 rametto di timo
Olio evo qb
100g brodo vegetale
Pepe macinato di fresco
2 cm Zenzero spremuto
Noce moscata macinata al momento

Procedimento:
Tagliare la polpa della zucca a pezzetti, lessarla in acqua salata per 5’, scolare bene.
Pulire e tagliare gli scalogni, lavare il timo e asciugalo.


In una padella antiaderente mettere olio e una noce di burro, far dorare lo scalogno, aggiungere la zucca, le castagne il timo e il brodo, fai cuocere per 10’ rigirando di tanto in tanto. Condire con sale, pepe e noce moscata macinati di fresco servire caldo
Guarnire con glassa di balsamico

12 commenti:

  1. Madonna ma questa è una bontà!! **

    Moz-

    RispondiElimina
  2. ma che buona!! il piatto perfetto per questo periodo! grazie per la ricetta :) buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prego Andrea, spero tu abbia la curiosità di assaggiarlo :)

      Elimina
  3. grazie enrica per il tuo affetto e per questo appuntamento. sono alle prese con la mermellata di zucca che ha riscosso molto successo e mi sto dando da fare per accontentere i numerosi figli e nipoti.sabato prossimo mettero' in tavola alcune preparazioni tra quelle del corso.
    tua fedelissima ornella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per il sostegno e la tenacia con cui mi segui ti abbraccio

      Elimina
  4. Merhabalar, mükemmel bir tarif. Ellerinize sağlık.

    Saygılar.

    RispondiElimina
  5. Una bella esperienza nella quale ti sei arricchita tanto. Questo piatto è super gustoso !

    RispondiElimina
  6. Come vorrei essere una tua allieva cara Enrica , invece di vegetare con la mia depressione che si insinua sempre più..Certo che questi dolcini sono un invito all'allegria , mi ce ne vorrebbero una quintalata..
    Intanto mi iscrivo hai visto mai che il tuo blog faccia un miracolo?
    Felice se vorrai ricambiarmi..grazie..
    Un abbraccione goloso!
    http://rockmusicspace.blogspot.it/

    RispondiElimina
  7. Che bellissima esperienza, sono sicura che sarà stato un successo! Grazie davvero ad Ornella che con la sua tenacia ti ha indotta a condividere questa strepitosa ricetta ^_*

    RispondiElimina
  8. Questa ricetta mi ispira tantissimo, profumi e sapori davvero autunnali e che fanno tanto comfort food!!
    In bocca la lupo per tutto!! Un abbraccio!!

    RispondiElimina
  9. Adoro questi piatti così sfacciatamente autunnali! ^_^

    RispondiElimina