21/02/14

Insalata russa light

Le origini dell'insalata russa sono avvolte nel mistero, c'è chi dice che abbia origini italiane, chi invece afferma che l'abbia creata un cuoco belga nella metà dell'800 nelle cucine dell'hotel Hermitage di Mosca, fatto sta che nel 1881 l'Artusi già ne parlava come un piatto di moda.
Nato come un piatto regale, con ingredienti costosissimi come aragosta, caviale e tartufo si è diffusa in Europa con versioni differenti, in Italia viene consumata prevalentemente conmposta da ortaggi e verdure.
Questa pietanza si prepara principalmente sulla tavola natalizia, ma per me è un modo come un altro per far mangiare le verdure.
La mia versione è veloce, leggera e gustosa al tempo stesso, a voi provare... per credere!

Ingredienti:
3 Carote
200g Piselli surgelati
2 patate medie
1 cucchiaio di capperi
3 cucchiai di maionese
1 cucchiaio di yogurt greco
sale qb
pepe a piacere
Insalata russa leggera - come prepararla in casa
 
Lavare accuratamente le patate e le carote, sbucciarle e ridurle in piccoli cubetti. Portare ad ebollizione dell'acqua in una casseruola, salatela e versare i cubetti di patate  dopo 2/3 minuti di cottura, aggiungere anche le carote ed i piselli, e continuare la cottura per altri 5/6 minuti.
Le verdure non vanno cotte molto perchè devono risultare intere e croccanti.
A cottura ultimata, scolare per bene le verdure, aggiungere a piacere un pizzico di pepe e lasciarle raffreddare completamente.
Sciacquare i capperi.
A questo punto, mescolare la maionese con lo yogurt e aggiungere la salsa alle verdure, mescolare delicatamente.
Ora l’insalata russa è pronta: metterla dentro dei pirottini monoporzione e tenere in frigorifero fino al momento di servire, decorare a piacimento.
Buon assaggio!!!



16 commenti:

  1. l'adoro l'insalata russa .......non faccio testo ... adoro mangiare :)) e mi piace proprio tutto .....però è una delle pietanze che cerco di non fare spesso ... con questo tuo sistema invece .....si farà qualche volta in più .... bellissima idea ... grazie di cuore .... bacioni giusi_g

    RispondiElimina
  2. Una versione molto veloce e pratica... buonissima!!!

    RispondiElimina
  3. una versione leggera dell'insalata russa ci voleva proprio sai? mi piace! e poi sai che le monoporzioni sono sempre la luce dei miei occhi! :)

    RispondiElimina
  4. ho già provato anch'io la maionese alleggerita con lo yogurt ed è deliziosa!

    RispondiElimina
  5. Leggera, gustosa e...bellissima da vedere. Complimenti!

    RispondiElimina
  6. Sì, con lo yogurt dovrebbe essere meno pesante, in effetti! :)
    Io anche ero a conoscenza del mistero della sua nascita, e sapevo che altrove non è chiamata "russa" ma addirittura "italiana".

    Moz-

    RispondiElimina
  7. Ciao Enrica, mi piace l'insalata russa e preparata con l'aggiunta dello yogurt che la rende più leggera mi piace ancora di più!!! Brava!!!
    Bacioni, buon fine settimana...

    RispondiElimina
  8. una versione molto interessante di insalata russa

    RispondiElimina
  9. Brava Enrica, io non amo molto la maionese e per questo l'insalata russa non la mangio spesso ma con lo yogurt greco mi si ribaltano le prospettive!!
    Grazieeee!!!!

    RispondiElimina
  10. Che voglia questa insalata russa !!!! Sei proprio brava !!! Comunque anch'io ho sentito dire che e' stata inventata in italia e mi va di crederci !! A presto !!

    RispondiElimina
  11. Buona e poi con questa presentazione ha guadagnato una stella in più. Bravissima!

    RispondiElimina
  12. Bella idea lo yogurt greco!!! Prossimo ingrediente da mettere nel carrello della spesa!!

    RispondiElimina
  13. Buonissima questa tua versione, più leggera di quella tradizionale grazie ala presenza dello yogurt:) è davvero invitatissima..da provare!!!:)
    Un bacione e buon fine settimana:)
    Rosy

    RispondiElimina
  14. Ciao, grazie per lo spunto! Le ricette light sono sempre benvenute e l'insalata russa l'adoro!
    Un bacio

    RispondiElimina
  15. dicono che l'insalata russa sia retrò ma sbagliano di grosso!!! A me piace tantissimo riuscirei a sentirmi male per quanta ne mangerei! E la tua con lo yogurt greco mi piace tantissimo, la prossima la farò così! bacioni e buona domenica

    RispondiElimina