21/06/13

Torta leggera con d'avena e orzo

Acquistare i prodotti commerciali per la colazione mi risulta sempre più strano, anche se a volte i ragazzi si lamentano.
Ieri la credenza dei biscotti e dolciumi vari era vuota, non avevo voglia di andare a fare la spesa visto il caldo che faceva e poi dovevo utilizzare dei prodotti bio che avevo comprato, ma che proprio non riesco a mangiare per colazione, come i chicchi d'orzo soffiati e i fiocchi d'avena integrali (vera fonte di energia) ma che non mi piacciono nè dentro al latte nè dentro lo yogurt, forse perchè non uso zucchero, comunque dovevo collocarli in qualche modo.
Pensando a come utilizzarli mi è venuto in mente di polverizzarli riducendoli in farina.


Ingredienti:
120g fiocchi d'avena
30g orzo soffiato
250g farina
250g zucchero di canna
3 uova
1 bicchiere di succo misto alla frutta
mezzo bicchiere olio di semi di girasole
1 bustina e mezza di lievito
Mettere dentro al frullatore i fiocchi d'avena, l'orzo soffiato e lo zucchero azionare per qualche minuto affinchè non diventi tutto polverizzato, unire queste polveri alla farina, aggiungere il succo, l'olio e le uova senza bisogno di montarle mescolare con una frusta e infine aggiungere il lievito amalgamare per bene e disporre in una pirofila oleata e infarinata.
Accendere il forno a 180°, quando raggiunge la temperatura introdurre la torta a cuocere per 35/40'.
Al termine risulterà soffice e adatta ad accompagnare una colazione sana ed energetica.

Con questa torta partecipo al contest di L'incapace in cucina