04/06/13

Alici marinate

Pemesso che mangio poco pesce, questo sicuramente per pigrizia o abitudine, al supermercato ho visto delle alici freschissime ideali per farle marinate (mia figlia ne va matta).
Ormai c'è il divieto di mangiare pesce e carni crude per via di un batterio l'Anisakis e quindi preventivamente il prodotto va congelato, ma non come dicono i negozianti per 6/8 ore, parlando con un amica laureata in scienze biologiche e che lavora in ambito alimentare mi ha informato che per eliminare qualsiasi tipo di contagio sull'uomo il pesce deve rimanere almeno 72h a -18° la temperatura del freezer domestico.
Quindi quando dobbiamo fare una preparazione tipo sushi, tartare, marinature a crudo bisogna programmare l'acquisto almeno qualche giorno prima.
Nonostante le alici fossero state congelate, la loro resa una volta scongelate in frigo è stata come per quelle fresche.



Ingredienti:
500g di alici freschissime
aceto di vino bianco
olio evo
menta tritata
Pulire attentamente le alici, disporle in un contenitore e metterle in freezer a -18° per almeno 72h.
In un piatto a bordi alti fare uno strato di alici irrorarle con dell'aceto di vino bianco e coprire con un altro strato di alici, versare altro aceto e proseguire a strati fino al termine degli ingredienti,  lasciare marinare in frigorifero per 5/6 ore, scolare i pesciolini, tamponarli e condirli con olio evo e menta, per pranzo sono insaporiti e pronti per essere gustati.

Con questo antipasto partecipo al compleanno di Artù

28 commenti:

  1. Favolose!!!!!Le alici preparate in questo modo mi piacciono tantissimo!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche a mia figlia, è il suo piatto di pesce preferito :)

      Elimina
  2. Buonissime la alici marinate, le ho fatte una volta sola con una ricetta un po' diversa, però la menta mi sa che ci sta benone!!
    Buona giornata!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, la menta è un'alternativa al prezzemolo, volendo si può mettere anche l'aglio, ma così il sapore è più delicato. Buon martedi

      Elimina
  3. Ciao Enrica, piacciono molto anche a me, ma non le ho mai preparate, grazie per la ricetta, devono essere squisite, bravissima!!!!
    bacioni...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Ely, provale sono semplici da fare, ma ricordati le ore che devono stare in frizer

      Elimina
  4. Enrica, sono una preparazione semplicemente divina! Marinate come si deve sono un piatto da re!

    RispondiElimina
  5. Che delizia, ci credi che non le avevo mai assaggiate con la menta? Effettivamente ci deve stare davvero bene!
    Grazie, un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Roberta, gli da un gusto diverso che a noi piace :)

      Elimina
  6. le ho fatte anch'io anche se con una marinatura diversa....l'unico problema è che le devo mangiare da sola: piacciono solo a me;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. peccato...non sanno casa si perdono. un abbraccio

      Elimina
  7. Il pesce marinato é di una bontà unica, bacioni :)

    RispondiElimina
  8. <Buonissime un piatto che associo all' estate devo provare con la mentuccia. Baci cara

    RispondiElimina
  9. ..mai provate e pensare che invece io adoro il pesce...mi hai proprio dato una bella idea :-D
    Grazie Enrica è sempre un piacere passare a trovarti <3
    la zia Consu

    RispondiElimina
  10. Mi piacciono moltissimo, è da tanto che non le faccio!!
    Bravissima Enrica!!
    Un abbraccio e buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
  11. Ciao cara enrica!
    ho letto ora il tuo messaggio. il mio happy blog party è scaduto il 31.05 è per quello che non c'è più il tastino blu per aggiungere i link. se ti va anche se fuori tempo massimo la aggiungo tra quelle extra. fammi sapere se ti va!!!!

    la ricetta mi piace moltissimo!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono proprio fuori dalla cognizione del tempo, mi dispiace che sia scaduto, ma se vuoi puoi inserirla tra quelle extra baci

      Elimina
  12. a Trieste le alici le chiamiamo sardoni e sono amatissime! Splendida e semplice ricetta , complimenti !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. da noi le sarde sono invece più grandi e si cucinano al forno o fritte

      Elimina
  13. Sai ieri alla trasmissione radio che ascolto sempre c'er aun nutrizionista che parlava di questo batterio ... devo dire che aveva proprio ragione quando diceva che non bisogna creare allarmismi , semplicemente occorre servirsi dal pescivendolo di fiducia ed assicurarsi che questo segua le norme di corretta conservazione dato che il batterio si forma a seguito di cattiva conservazione ... comunque io non mi preoccupo ho il mio pescivendolo di fiducia .. chi si deve preoccupare sono le persone che comperano il pesce al mercato presso coloro che lo tengono nei carrelllini di legno e che lo decongelano sotto il sole e che appena vedono i vigli urbani se ne scappano ... comprendo che la gente vuole risparmiare ma mai a discapito della salute !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in realtà, qualsiasi pesce può avere questo batterio, l'importante è prima di consumarlo crudo tenerlo a -18 per almeno 72h

      Elimina
  14. Ciao Enrica, le alici marinate sono buonissime..io le adoro!!!
    La ricetta che avevo io prevedeva olio, succo di limone e origano, ma anche la tua dev'essere ottima!!! Assolutamente da provare!!!
    Un bacione!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao, una volta ho provato con il limone, ma preferisco l'aceto. è questione di gusto ciao a presto

      Elimina