11/04/14

Germogli mung caramellati ovvero germogli gioiello

I fagioli mung o azuki verdi sono anche erroneamente chiamati soia verde, meglio di altri si prestano per la produzione di germogli perchè sono piccoli e la loro trasformazione avviene in 2/3 giorni.
Da quando una mia amica mi ha regalato il suo germogliatore in disuso, a casa mia ha ripreso una grande attività e come spesso mi capita, quando ho un nuovo marchingegno, la voglia di sperimentazione si fa spazio nella mia mente.
Qualche settimana fa parlando con uno chef, gli avevo esposto la mia idea del finger con il biancomangiare e azuki e la relativa presentazione,  quando gli avevo detto di voler caramellare i germogli mi ha fatto desistere perchè troppo delicati.
Ho presentato quel finger seguendo il suo consiglio ma, sono come san Tommaso e ho dovuto provare.
La delicatezza del germoglio male si affianca alla temperatura dello zucchero fuso, ma si può limitare il danno immergendolo immediatamente in acqua e ghiaccio, così durano anche un'oretta senza rovinarsi e sono veramente sfiziosi da sgranocchiare.

 Ingredienti:
Germogli di fagiolo mung
zucchero
acqua con ghiaccio
In un tegamino far sciogliere lo zucchero senza farlo bruciare, prendere un germoglio immergerlo nello zucchero e immediatamente nell'acqua ghiacciata affinchè lo zucchero si solidifichi subito sennza danneggiare troppo il germoglio.
Un finger food nuovo e gustoso, inoltre questi germogli sembrano dei piccoli gioielli.

Con questa ricetta partecipo al contest di La bottega delle dolci tradizioni
http://peronisnc.it/index.php

15 commenti:

  1. ma che brava Enrica!e ingegnosa!!!!!bacioni e buon we simona:)

    RispondiElimina
  2. questo finger per me è una nella e assoluta novità, come del resto i fagioli mung, finalmente sono anche riuscita ad iscrivermi tra i tuoi followers, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  3. li ho provati, ma MAI caramellati. Devono essere ottimi! Mi piace il tuo modo di sperimentare :)

    RispondiElimina
  4. Ciao Enrica, moooolto particolare e interessante questa ricetta, sarei proprio curiosa di assaggiarli...sembrano gustosi!!! Brava!!!
    Bacioni...

    RispondiElimina
  5. Si hai proprio ragione, sembrano dei piccoli gioielli! Insolita e sfiziosa questa ricetta! Brava Enrica! Un bacione!

    RispondiElimina
  6. ma che sfizio questa ricetta enrica...molto particolare!
    baci

    RispondiElimina
  7. Sarei proprio curiosa di assaggiarli..io adoro i germogli ma trovo solo quelli di soia :-(
    Buon we cara <3

    RispondiElimina
  8. Fantastica idea!! Mi sa che sono deliziosi... del tipo uno tira l'altro... ;-)

    RispondiElimina
  9. resto di stucco!!!Sicuramente il finger più originale che mi sia arrivato!pensa che io non conoscevo nemmeno questi tipi di germogli!!!La inserisco subito!Grazie di cuore!

    RispondiElimina
  10. un'idea davvero bellissima e una ricetta davvero particolare e originale, mi piacerebbe assaggiarla:) bravissima Enrica, complimenti:)
    un bacione e buon fine settimana:)
    Rosy

    RispondiElimina
  11. Che ricettina meravigliosa, mi incuriosisce molto!

    RispondiElimina
  12. Mi accodo anch'io ai commenti precedenti: che idea originale!! E mai avreipensato che i germogli potessero trasformarsi in un dessert!!!! Mi fermo qui tra i tuoi lettori, imparerò di sicuro anche altro da te ;) Buona giornata :)

    RispondiElimina
  13. che idea straordinaria!!! complimenti Enrica e in bocca al lupo per il contest
    ciao
    Saa

    RispondiElimina