16/10/13

Marmellata di giuggiole e carrube


Avere una pianta di giuggiole e non sapere cosa farci ormai è cosa dimenticata, nel mio giardino c'è una pianta da 4 anni e ogni anno aumenta la sua produzione di frutta, inizialmente si mangiavano come frutta sfiziosa perchè il sapore somiglia a quello di una mela ma molto più dolce, poi quando la produzione è aumentata mi dimenticavo addirittura di andarle a raccoglierle e le trovavo distese in terra con le tartarughe che festeggiavano per il succulento bottino, poi mi sono detta perchè non provare a farci la marmellata? ma a questo punto le carrube che c'entrano?
C'entrano perchè le ho raccolte da un albero che stavano abbattendo nel giardino di un vicino e le ho volute inserire nella marmellata perchè mi piacciono, sono ricche di zuccheri naturali, pectina e povere di grassi, inoltre sono un degno sostituto del cacao per gli allergici,  anche se solitamente è noto come un frutto che viene dato ai cavalli.






Ingredienti per 3 vasetti
500g di giuggiole
2 carrube
250g di zucchero
1 busta di pectina 1:2
Lavare la frutta e metterla in una pentola con dell'acqua a cuocere per circa 30'. passare tutto al passaverdura affinchè gli ossi delle giuggiole e delle carrube rimangano divisi dalla polpa, rimettere la polpa con 1 bicchiere di acqua di cottura, lo zucchero e la pectina sul fuoco appena sarà rappresa per la prova cucchiaino invasare in barattoli sterilizzati e far raffreddare girati sottosopra.

24 commenti:

  1. ma che ridere ....la mia nonna da piccola mi chiamava giuggiola .....non le ho mai assaggiate però ... mo' divento curiosa .....le carrube invece ihihihih assomiglia al verso di una cavalla ?? si le ho mangiate e mi piacevano parecchio ... però a me dicevano le mangiano gli asini .....gmam mi mangerei quel cucchiaino .... troppo bello ... bacio... giusi_g

    RispondiElimina
  2. non avevo mai sentito questo frutto...deve essere buonissima la marmellata...ricetta originale!bravissima!
    baci simona

    RispondiElimina
  3. Marmellata?? Ma non si va in brodo di giuggiole??
    Scherzo cara Enrica, non ho idea del gusto delle giuggiole, però se l'hai fatta, scommetto che è buonissima!!!

    RispondiElimina
  4. Non conosco questi due frutti ma dall'aspetto della tua marmellata sembrano entrambi buonissimi :)

    RispondiElimina
  5. Caso vuole che io abbia proprio un albero di giuggiole nel giardino! Questa marmellata sarà senz'altro sperimentata :)
    Un bacio!

    RispondiElimina
  6. Ciao!
    Qualche giorno fa, dopo ANNI, ho finalmente riassaporato le giuggiole. Adesso mi mancano i gelsi, tra i frutti che non provo da secoli :p
    Le carrube le odio, dio mio quanto puzzano. Pure i datteri, tranne quelli natalizi :p

    Moz-

    RispondiElimina
  7. Ciao Enrica, ma sai che non le ho mai assaggiate, però la tua marmellata mi ispira parecchio, deve essere una vera bontà!!! Bravissima!!!
    Bacioni, buon pomeriggio...

    RispondiElimina
  8. Marmellata di giuggiole e carrube? Mai sentita e confesso mai visti questi frutti. Che ignoranza, ahah!! Sarei curiosissima di provarla! Bravissima!!! Bacibaci

    RispondiElimina
  9. Non ho mai provato le giuggiole ma dicono che siano buonissime. Con questa ricetta credo che sia una combinazione perfetta :-)

    RispondiElimina
  10. Ma che bello sapere che c'è ancora gente che conosce e apprezza questi frutti ormai quasi dimenticati! Sono buoni e ricchissimi di vitamine ed altri nutrienti salutari. Meno male che tu riesci a valorizzarli al meglio! Bravissima :-)

    RispondiElimina
  11. UFFA!!!! Ho solo le giuggiole, altrimenti poteva essere una bella idea!!!!
    Un abbracciotto

    RispondiElimina
  12. Ecco io rientro nella categorie di persone che non sa che sapore hanno le giuggiole... ma si può? Sei stata bravissima! Un bascio alle tartarughe!

    RispondiElimina
  13. che belle marmellata originale dovro andare a caccia di giuggiole :-)

    RispondiElimina
  14. che dire: vado letteralmente in brodo di giuggiole!!! cosa darei per provarla guarda!!!

    RispondiElimina
  15. Io adoro le marmellate. Questa, però, non l'ho mai assaggiata, è molto originale.

    RispondiElimina
  16. Cara Enrica, non ho mai assaggiato le giuggiole,ma la tua marmellata è troppo invitante e sicuramente buonissima!!!:)) bravissima come sempre!!!
    Un bacione!!!
    Rosy

    RispondiElimina
  17. mai pensato ad una marmellata di giuggiole!! è da tanto ke nn le mangio, le carrube le adoro :D altro che cavalli! e in effetti sostituiscono un ottimo sostituto del cacao,ottima e particolare mi piace!

    RispondiElimina
  18. Sai Enrica che non ho mai ne visto ne assaggiato le giuggiole ??? Le carrube si e devo dire che mi sono piaciute abbastanza. Però tu sei stata bravissima a farne marmellata !!! Io dovrei postare la ricetta di quella di bacche di rosa canina ma non ho nemmeno una foto perchè l'ho fatta l'anno scorso e ancora non avevo il blog e dunque non avevo la fissa come adesso di fotografare tutto . Dovrete accontentarvi di foto dal web...... Ti abbraccio.

    RispondiElimina
  19. Non c'è cosa più bella che creare qualcosa con ciò che sia ha nel proprio giardino (o in quello dei vicini!!!) .....bellissima idea Enrica, come sempre del resto!

    RispondiElimina
  20. Ciao, sono passata per invitarti a partecipare, se ti va ovviamente, alla mia rubrica improvvisata di questo mese: http://lamiacucinaimprovvisata.blogspot.it/2013/10/il-vincitore-di-settembre-e-la-mia.html... Ti aspetto, un bacione, Martina

    RispondiElimina
  21. Altro che chilometri zero! Non ho mai assaggiato questi frutti e sarei molto curiosa, le mele mi piacciono quindi sicuramente anche questa marmellata.
    Grazie per aver condiviso la ricetta.
    Buona serata
    Patrizia di Cucina con Dede

    RispondiElimina
  22. Che buone le giuggiole!!! le ho assaggiate fresche, sono straordinarie ... ottima idea la marmellata .... quanti dolci potrai farci quest'inverno:-)
    Ciao, a presto ...

    RispondiElimina
  23. anch'io ho una pianta di questo frutto.. e come te di solito le mangiamo così.. dovrei proprio provare la tua marmellata!!

    RispondiElimina