04/07/13

Melanzane 'nguacchiate


“L’Amore fa star bene”disse Doc, se soffri più spesso di quando sei felice, vuol dire che non è amore, ma qualcosa di differente che ti tiene intrappolato in una sorta di prigione, e ti impedisce di vedere la porta verso la libertà spalancata davanti a te.
(…)
“Ne hai fatta di strada” si complimento Doc. “Un tempo avevi bisogno di amare per sentirti bene.
Adesso puoi scegliere di amare perché ti senti bene!”
Tratto da:”La principessa che credeva nelle favole (come liberarsi del proprio principe azzurro), è una favola che arriva dritta al cuore, un viaggio dentro le emozioni, i sogni, i desideri, le paure, per ritrovare il segreto della vera felicità e del vero amore.
Questo libro ci permette di riscoprire che dentro ognuno di noi c’è una forza e un potere che spesso non ricordiamo di avere.
Ve lo consiglio di CUORE.
 Poi voglio darvi un altro consiglio, questa volta di Gola, queste melanzane molto appetitose



Ingredienti per 4 Persone:
4 melanzane nere
1 spicchio di aglio
1 barattolo di pelati
Sale qb
Olio evo
Lavare accuratamente le melanzane, tagliare le estremità e tagliarle a listarelle e poi a quadrotti, salare abbondantemente con sale fino e mettere in uno colapasta a scolare il liquido di vegetazione per un paio di ore.
In una padella con i bordi alti mettere 4 cucchiai di olio evo e lo spicchio d’aglio vestito e schiacciato, appena l’aglio inizia a frigolare versare le melanzane strizzate e tamponate con carta assorbente, far cuocere girando con un cucchiaio per 5/7’, aggiungere i pelati schiacciati precedentemente con una forchetta e far sobbollire a fuoco alto fino a che il liquido non di restringe.
A cottura ultimata ricoprire la superficie delle melanzane con abbondante Raspadura Bella Lodi, attendere che questa con il calore si fonda e portare in tavola.

25 commenti:

  1. Golosissime!!! Ormai le melanzane mi fanno compagnia ogni giorno, le adoro..tra poco arriverò a mangiarle anche x dessert :-S
    Bella la tua proposta, la vedo bene anche dopo un lungo riposo in frigo, servita fredda :-D
    la zia Consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono d'accordo, anche se personalmente non amo i cicbi troppo freddi al massimo a temperatura ambiente

      Elimina
  2. Leggevo il tuo incipit e pensavo...ma in quale Ritorno al futuro Doc dice questo??
    Pensa come sono scoppiata!!
    Belle le tue melanzane, io le faccio così ma con la mozzarella e un quintale di origano!!
    Ciaoooo!!!

    RispondiElimina
  3. Proverò il libro e leggerò le melanzane...ehm chi diceva di essere scoppiata?! Ps. Ho un amore viscerale per le melanzane!

    RispondiElimina
  4. Quando ci sono le melanzane, tutto per me diventa interessante e le tue sono interessantissime!!!!! Complimenti.

    RispondiElimina
  5. Che belle parole e che buone le tue melanzane! Baci
    Simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il libro è veramente illuminante e se hai una figlia in età è sicuramente da leggere

      Elimina
  6. Queste melanzane sono sicuramente buonissime!!
    Mi sta venendo l'acquolina solo a guardare la foto....
    un bacione e grazie per aver condiviso la ricetta!!!
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Rosy, anche a me cotte così mi piacciono molto e poi...ci si può fare la scarpetta con una buona fetta di pane :)

      Elimina
  7. Melanzane mi piacciono e li sto cucinando in tutti modi possibili e proverò anche questa padellata con la Raspadura che io sostituirò con il parmigiano, grazie dell'idea! Ciao, baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si , va benissimo anche il parmigiano a scaglie sottili ciao a presto

      Elimina
  8. gooddddd ... ho melanzane in frigo , ci aggiungo i peperoni , il sedano , le olive , l'uvetta ...e faccio qualcosa di simile ... diciamo una via di mezzo tra le tue melanzane e la favolosa caponata !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è un'altra cosa ma diciamo che dai sfogo alla tua fantasia ;)

      Elimina
  9. Ci credo che sono molto appetitose!!!! Bravissima!

    RispondiElimina
  10. Ciao grazie di essere da me.
    Mi piacciono molto le tue melanzane anche perché io sono di Lodi e la raspadüra è uno dei prodotti d'eccellenza della mia città :)
    A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. intendevo scrivere "grazie di essere passata da me"
      Sorry :)

      Elimina
    2. si è veramente gustosa ciao a presto

      Elimina