08/07/13

Bon bon banane e cocco

Buongiorno, sono rientrata ieri sera e ho ancora bisogno di qualche giorno per sedimentare i frutti e le emozioni dell'intensivo di yoga prima di potervi raccontare e postare le foto, quello che posso dirvi è che vi ho portato tutte nel cuore con grande gratitudine e amore.
Si è parlato anche di interrompere i meccanismi che ci sono familiari ma che non fanno altro che farci perseverare in abitudini sbagliate e in cucina Cibo Crudo, mi ha dato la possibilità di stravolgere il mio pensiero in cerca di soluzioni alternative.
Chi è abituato a usare uova e gelatine per addensare, non cerca altre strade, ma per chi come in questo caso ha la necessità di creare un piatto crudo, sfrutta il pensiero creativo e cioè quell’escamotage per risolvere una difficoltà aprendo la mente ad altre strade.


Ingredienti x 15 pz:
1 banana grande ben matura
1 cucchiaino di farina di carrube
Granella di cocco per decorare
Schiacciare con la forchetta la banana fino a ridurla in poltiglia, aggiungere la farina di cocco e quella di carrube, amalgamare per bene.
Prendere un po’ di composto tra le mani e formare delle palline che rotolerete nella granella di cocco.
Disporre i bon bon nei pirottini e disporre in frigorifero per 1 ora circa.

partecipo alla raccolta ricette senza cottura di lamponi e tulipani



22 commenti:

  1. la ricetta la trovo piuttosto interessante , non saprei dove prendere la farina di carrube (dalle mie parti se la nomino mi prendono per pazza) ma un dubbio mi veniva ..una goccia di limone??? altrimenti diventa tutto nerissimo :-(
    Bacioni e buonissima giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la puoi prendere online per esempio sul sito cibocrudo

      Elimina
  2. Concetto interessantissimo, il tuo..... Cade su di me come un semino sul terreno fertile. Io sono sempre alla ricerca di nuove soluzioni non scontate e non usuali e mi ero ripromessa che avrei provato la farina di carrube. Al posto dell'uovo, ma ovviamente per preparazioni cotte, utilizzo i semi di lino in infusione: mai provati?
    Non vedo l'ora di leggere le impressioni della tua esperienza ; )
    Un abbraccio Enrica e buon inizio di settimana!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non ho mai provato l'infuso di semi di lino, ma lo prendo in considerazione con grande curiosità

      Elimina
  3. Che buoni!!! Bell'idea Enrica :)
    Veloci, ottimi e sfiziosi!

    RispondiElimina
  4. Belli e buoni, grazie per i tuoi suggerimenti, sono preziosissimi!!
    Ciaooo!!

    RispondiElimina
  5. Buonissimi questi raw bon bon ^_^
    La banana aiuta tanto nei dolci a crudo..prendo spunto <3
    Grazie e bentornata!
    la zia Consu

    RispondiElimina
  6. Ciao Enrica, complimenti per questa buonissima ricetta, l'unico problema è la farina di carrubbe..non saprei dove reperirla....
    un bacione e buona settimana!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. prova ad acquistarla online o nei negozi bio ciao a presto

      Elimina
  7. Adesso sto partendo, ma non vedo l'ora di provarli anch'io!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono l'ideale per il ragazzo di tua figlia, vedrai li apprezzerà buone vacanze

      Elimina
  8. Oh che buoni Enrica , sono rimasta indietro nel seguire gli ultimi post delle amiche che visito quotidianamente ( tu sei compresa naturalmente ) e poi trovo che mi metti questa ricettina che sembra fatta apposta per addolcirci le giornate !! Aspetto post sul seminario ,mi raccomando....:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. appena ricevo le foto ci sarà il reportage :)

      Elimina
  9. Ke coccolosi!!! Bella idea per l'estate!!!

    RispondiElimina