12/06/13

Pandolce di riso alle banane

Questa mattina sono entrata in cucina, dopo qualche giorno di latitanza, nel porta frutta c'erano due tigri che ruggivano "mangiami, mangiami".
Erano le banane che ormai diventate dolcissime e tigrate non se le filava più nessuno, perchè mangiamo solo quelle toste e verdine.
Quindi le ho domate schiacciandole e inserendole in questo pane adatto alla colazione o allo spuntine di metà mattinata

Ingredienti:
200g LM rinfrescato
300g farina di riso
100g farina 00 Molino Flli Chiavazza
2 cucchiaini di miele
3 cucchiai zucchero di canna
Mezzo bicchiere di latte
2 banane molto mature
Impastare le banane schiacciate con le farine, sciogliere il miele e lo zucchero nel latte tiepido e aggiungerlo all'impasto, che risulterà piuttosto appiccicoso (potete anche inserire nell'impasto gocce di cioccolato che io per mancanza non ho messo).
Metterlo a lievitare 6/8 ore (per me tutta la notte) in una teglia da plumcake foderata da carta oleata in un luogo tiepido e poi cuocere in forno preriscaldato a 180° per 25/30'.

Con questo pane dolce per la colazione partecipo al contest del blog la Cultura del Frumento


29 commenti:

  1. Ciao Enrica, adoro i dolci con la farina di riso, e questo pandolce con le banane è davvero delizioso, profumato e morbidissimo!!! Bravissima come al solito!!!
    Bacioni...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Ely e tu gentilissima e presente come al solito. grazie :)

      Elimina
  2. Adoro il banana bread!
    Con la farian di riso però e la pasta madre non l'ho mai provato, buona idea! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. forse è una versione più leggera, ma io non conosco l'altra perchè ho improvvisato anche con le dosi, vado a cercare la ricetta ortodossa grazie a presto

      Elimina
  3. Brava cara!!
    Me ne mangerei una bella fetta, mi piacciono i dolci con la banana fresca!!
    Ciao!!

    RispondiElimina
  4. ciao! ho inserito il tuo link nel post, grazie per aver partecipato!

    RispondiElimina
  5. Ma che bel pane Enrica deve essere delizioso per la merenda poi con la farina di riso mi incuriosisce molto. Bravissima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie, ideale per la merenda ma anche per la prima colazione magari spalmato con un pò di cioccolata ;)

      Elimina
  6. Ciao Enrica, questo pandolce dev'essere buonissimo..sei stata bravissima a sfruttare quelle banane mature in un modo così goloso..inoltre questo pane ti è venuto perfetto, complimenti!!!
    ps: ho appena pubblicato il post di ringraziamento per il premio che mi hai assegnato!!!
    Un bacione!!!
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Rosy grazie, vengo a leggerlo con piacere a presto

      Elimina
  7. E le tigri si lasciarono domare,ma solo perchè ad attenderle c'era un dolcino goloso!Complimenti hai avuto un polso molto fermo,il risultato mi sembra eccellente!Un abbraccio cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Damiana, polso fermo e determinazione ;)

      Elimina
  8. Ma che buonooooo...adoro le banane tigrate, noi le mangiamo solo così! Direi che le tu ele hao domate benissimo..ne vorrei tanto una fetta..
    Buona giornata <3
    la zia Consu

    RispondiElimina
  9. Ce lo vedo proprio bene questo pane bananoso spalmato con un velo di marmellata di fragole!
    Che golosità hai preparato :-)
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io l'ho consigliato con la cioccolata, ma anche la marmellata ci sta niente male ;)

      Elimina
  10. Buone le banane!
    Questo pandolce sarà davvero goloso!

    RispondiElimina
  11. che buono deve essere...ottima idea proprio per utilizzare le banane un pò troppo mature!

    RispondiElimina
  12. ciao Enrica, anch'io faccio il banana bread per consumare banane stramature, solo che non ho mai usato la farina di riso, aggiungo a quella bianca quella di grano saraceno. Proverò la tua ricetta. Brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io invece proverò la tua col grano saraceno baci

      Elimina
  13. Mi piacciono le cose fatte con farina di riso, poi se ci metto le banane allora è veramente perfetto! Che nel modo di cominciare la giornata. In abbraccio Nahomi

    RispondiElimina
  14. ahahahah :-D il ruggito ti ha ispirata!!!! che bontà!!!!

    RispondiElimina
  15. eccomi Enrica,ricambio con piacere la visita e mi aggiungo con con altrettanto piacere ai tuoi followers!
    complimenti per le tue ricette tutte buonissime e questa mi intriga tantissimo!
    un bacio a presto ;)

    RispondiElimina